Cuffie bluetooth, con cavo o wireless: mettiamole a confronto

1
2
3
4
5
KLIM Fusion Bluetooth Wireless NOVITÀ 2019 - Al...
Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0 He...
AUKEY Latitude Cuffie Bluetooth, 3 Modalità di ...
Mpow Auricolari Wireless IPX7 Bluetooth 4.1 Ste...
TaoTronics Cuffie Bluetooth Magnetiche Auricola...
KLIM Fusion Bluetooth Wireless NOVITÀ 2019 - Alta qualità audio - Durevoli + 5 anni di garanzia - Innovativo: Auricolari In-Ear con memory foam, con microfono - Nero
Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0 Headset Stereo Cuffie Sportive a Prova di Sudore con Microfono e AptX Tecnologia Headphone per iPhone, LG, Samsung, Sony, Huawei ed Altri Smartphone
AUKEY Latitude Cuffie Bluetooth, 3 Modalità di EQ Suono, Auricolare Magnetiche Wireless con Design di Resistente al Sudore e aptX per Apple Watch, iPhones, Huawei, Samsung Phones e altri Dispositivi
Mpow Auricolari Wireless IPX7 Bluetooth 4.1 Stereo, Cuffie Stereo con Microfono, per iPhone, Samsung, LG, Sony, Xiaomi, Huawei ed Altri Smartphone - Argento
TaoTronics Cuffie Bluetooth Magnetiche Auricolari Sportivi Wireless Stereo (Bluetooth 4.1 IPX5 aptX A2DP 8 Ore Riproduzione Microfono Incorporato, CVC 6.0) per iPhone Galaxy Tablet MP3, ECC. - Nero
8.6/10
8.4/10
8.2/10
8.2/10
8/10
KLIM Fusion Bluetooth Wireless NOVITÀ 2019 - Alta qualità audio - Durevoli + 5 anni di garanzia - Innovativo: Auricolari In-Ear con memory foam, con microfono - Nero
KLIM Fusion Bluetooth Wireless NOVITÀ 2019 - Alta qualità audio - Durevoli + 5 anni di garanzia -...
8.6/10
Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0 Headset Stereo Cuffie Sportive a Prova di Sudore con Microfono e AptX Tecnologia Headphone per iPhone, LG, Samsung, Sony, Huawei ed Altri Smartphone
Mpow Swift Auricolari Wireless Bluetooth 4.0 Headset Stereo Cuffie Sportive a Prova di Sudore con...
8.4/10
AUKEY Latitude Cuffie Bluetooth, 3 Modalità di EQ Suono, Auricolare Magnetiche Wireless con Design di Resistente al Sudore e aptX per Apple Watch, iPhones, Huawei, Samsung Phones e altri Dispositivi
AUKEY Latitude Cuffie Bluetooth, 3 Modalità di EQ Suono, Auricolare Magnetiche Wireless con Desig...
8.2/10
Mpow Auricolari Wireless IPX7 Bluetooth 4.1 Stereo, Cuffie Stereo con Microfono, per iPhone, Samsung, LG, Sony, Xiaomi, Huawei ed Altri Smartphone - Argento
Mpow Auricolari Wireless IPX7 Bluetooth 4.1 Stereo, Cuffie Stereo con Microfono, per iPhone, Sams...
8.2/10
TaoTronics Cuffie Bluetooth Magnetiche Auricolari Sportivi Wireless Stereo (Bluetooth 4.1 IPX5 aptX A2DP 8 Ore Riproduzione Microfono Incorporato, CVC 6.0) per iPhone Galaxy Tablet MP3, ECC. - Nero
TaoTronics Cuffie Bluetooth Magnetiche Auricolari Sportivi Wireless Stereo (Bluetooth 4.1 IPX5 ap...
8/10

Le cuffie audio sono tra gli accessori multimediali più venduti di sempre, fin dalla loro immissione sul mercato. Rappresentano uno di quegli  oggetti in grado di tornare utile in qualsiasi tipo di situazione. Sono perfette per ascoltare la musica durante i momenti di relax o mentre si fa sport, ma sono anche essenziali per disporre di una migliore qualità in chiamata qualora si utilizzi il telefono in posti molto affollati.

Il mercato negli ultimi anni ha fatto passi da gigante e attualmente è possibile acquistare cuffie bluetooth, con cavo o wireless. Le cuffie poi possono ovviamente essere suddivise anche in cuffie con padiglione e auricolari. Le prime garantiscono un buon isolamento dai rumori esterni e un’ottima qualità d’ascolto. Sono leggermente ingombranti ma ne esistono sul mercato modelli pieghevoli e compatti.

Le seconde possono avere un’ottima qualità e sebbene isolino meno hanno il vantaggio di essere più pratiche da portare dietro, poiché meno ingombranti. Se dotate di alcuni accessori extra per adattarsi meglio al canale auricolare, riescono anche ad avere un’ottima aderenza e non tendono a sgusciare via quando si è in movimento.

 

Tipi di cuffie: in-ear e on-ear, facciamo chiarezza

In commercio esistono svariate tipologie di cuffie, diversissime tra loro. Quale scegliere? In realtà non c’è un modello che sia migliore o peggiore rispetto all’altro, dipende molto dalle esigenze dell’acquirente.

In linea di massima possiamo fare una basilare distinzione tra cuffie auricolari e cuffie sovraurali. Le prime possono essere suddivise a loro volta tra Earbuds -ovvero le classiche cuffiette tonde da appoggiare all’interno dell’orecchio- e “in-ear headpones“. Le in-ear headpones sono la versione “evoluta” delle earbuds. Vengono vendute con una o più coppie di adattatori in silicone che consentono di infilarle più a fondo nel canale uditivo. Sono dunque leggermente più stabili da indossare e dunque anche più performanti.

 

Le on-ear headpones sono invece le classiche cuffie con padiglioni. Possiamo suddividere anche loro in due grandi categorie: le “on-ear” e le “over the head”. Le prime, dette anche sorvraurali, sono cuffie il cui padiglione poggia sull’orecchio. Garantiscono un buon isolamento e spesso vengono vendute in versione pieghevole o simil-tascabile.

Le Over-the-Head, invece, oltre a poggiarsi sul padiglione lo “abbracciano” a 360°. Lo fanno grazie a uno spessore esterno in materiale tecnico e spugna che fa quasi da diga e garantisce il massimo isolamento acustico. Le cuffie con padiglione garantiscono un’ottimo isolamento dall’esterno e una qualità audio elevata.

Cuffie: meglio con o senza cavo? Meglio bluetooth o wireless?

Le cuffie, che si tratti di classiche cuffie con padiglione o di auricolari in-ear, possono essere acquistate in svariate tipologie. Ad oggi il mercato offre tecnologie sempre più avanzate che consentono di collegare le cuffie senza fili allo smartphone. Questo consente di garantire la massima libertà di movimento, ma come ogni cosa ha i suoi pro e contro.

Partiamo dal presupposto che in commercio esistono:

  • Cuffie con cavo
  • Cuffie bluetooth
  • Cuffie wireless

Ma in cosa differiscono l’una dall’altra? Vediamolo insieme.
Le cuffie con cavo hanno la qualità audio più elevata, poiché non sono soggette a ritardi (nemmeno impercettibili) nella trasmissione dell’audio. Non a caso sono le preferite, tutt’oggi, da musicisti e esperti del settore audio. Non hanno necessità di essere alimentate/ricaricate e dunque sono sicuramente una soluzione praticissima. La buona vecchia entrata stereo con cavetto e jack ha ormai superato lo stress-test dell’anzianità. Esiste praticamente da sempre ed è sicura ed affidabile. Se il cavo è abbastanza lungo consente una buona libertà di movimento, ma purtroppo non sarà mai “come non averlo”.

Le cuffie wireless o bluetooth, al contrario, permettono di allontanarsi con la massima libertà dal dispositivo al quale sono collegate. Hanno tuttavia una loro autonomia di base e vanno ricaricate ogni tot ore per poter essere utilizzate. Meglio cuffie wireless o bluetooth? Cambia poco. Se sfruttate esclusivamente per lo smartphone, vanno benissimo le bluetooth. Se invece potrebbe essere necessario usarle per collegarle a una tv o a un pc, le wireless sono migliori. Poiché consentono la connessione anche con dispositivi (ad esempio la maggior parte delle tv) che dispongono di scheda wi-fi ma non di connettività bluetooth.

Altri tipi di cuffie tra cui scegliere

Tra i tipi di cuffie meno comuni troviamo le clip-on e le behind-the-neck. Le prime sono auricolari a molletta, ovvero presentano un piccolo archetto che si aggancia dietro il padiglione auricolare per tenerle ferme. Le seconde sono invece unite tra loro da un archetto semi-rigido che passa dietro la nuca.

Anche in questo caso è possibile reperirle in commercio sia in versione con cavo che in versione bluetooth e wireless. Sono auricolari utilissimi nella pratica di attività sportive che espongono alle intemperie, poiché riescono a rimanere saldi anche con situazioni climatiche avverse.

Sono le più scelte, infatti, da ciclisti e maratoneti. Ne esistono poi versioni specifiche e waterproof pensate per il nuoto e per gli sport acquatici. Tuttavia non hanno alcun vantaggio in condizioni “statiche” rispetto alle alternative tradizionali. Le consigliamo soltanto a chi potrebbe davvero sfruttarle per fini specifici, in caso contrario risultano meno pratiche rispetto alle cuffiette standard.

Scegliere una buona cuffia: i parametri da tenere in considerazione

Se decidi di acquistare una cuffia bluetooth, wireless o con cavo, tieni in considerazione alcuni fattori importanti, tra i quali:

  • La lunghezza del cavo nel caso in cui scegliessi un modello che ne è munito (i cavi riavvolgibili sono i migliori)
  • La presenza, sul tuo dispositivo, di ingresso audio compatibile se scegli un modello con cavo. Gli smartphone più moderni, ad esempio, sono quasi tutti sprovvisti di jack stereo
  • La autonomia della batteria di cuffie bluetooth o wiereless e i tempi di ricarica
  • La portata della ricezione (nel caso di modelli senza filo). Ovvero la distanza utile per riuscire a sfruttare al meglio il segnale.
  • La presenza di piccoli ma importanti dettagli, come ad esempio l’impermeabilizzazione o la qualità dell’isolamento acustico

Non dimenticare infine di dare un’occhiata approfondita alle caratteristiche tecniche principali, da verificare possibilmente sul campo.

TipologiaProControConsigliate per
EarbudsUltra economichePessima resa, scarsa aderenzaSpendere poco
In-earPrezzi medi, disponibili in versione senza filiScarso isolamento acusticoAttività fisica e necessità di avere con sé un dispositivo poco appariscente
On-headEsistono in versione pieghevole, buon isolamento acusticoScomode per chi fa sportChi vuole una qualità elevata
Over-the-headIsolamento acustico assolutoIngombrantiMusicisti, videomaker, appassionati del suono

NB: la scelta delle cuffie è personalissima. Ogni modello e ogni brand hanno un’ottimizzazione interna del tutto proprie. Alcune hanno bassi più alti, altre rendono meglio sugli acuti. Per verificare la qualità reale del prodotto andrebbero indossate e provate sia in chiamata che tentando l’ascolto di musica e video parlati dal diverso stile dal differente range acustico.


7036 6965 6975 6990 6933 6956
Back to top
Cuffie Bluetooth